attivante Archivi - Imex Italiana

attivante

View as:
  • Natuferm Bright

    E’ un nuovo attivante a base di lievito autolisato, ricco in amminoacidi liberi, precursori degli esteri e che stimolano la liberazione dei tioli varietali. E’ inoltre ricco in ergosterolo, che aumenta la vitalità del lievito, soprattutto a fine fermentazione alcolica, in condizioni di stress. La sua ricchezza in amminoacidi amplifica la produzione degli aromi tiolici e degli esteri durante la fermentazione di vini bianchi e rosati.

    Dose raccomandata: 30-40 g/hl da aggiungere in una o due volte, all’inoculo ed ad 1/3 della FA.
    La sua ricchezza in amminoacidi amplifica la produzione degli aromi tiolici e degli esteri durante la fermentazione di vini bianchi e rosati.
    L’aggiunta di Natuferm Bright in due volte, all’inizio e poi a 1/3 della fermentazione, permette un importante aumento del fruttato.
    Parallelamente, diminuisce il livello degli acidi grassi, che mascherano gli aromi; si ottiene così un vino ancor più intenso ed aromatico con la doppia aggiunta.

    Leggi tutto
    Confronta
  • Natuferm Fruity

    Natuferm® Fruity è una selezione di lieviti autolisati, scelti per loro ricchezza in aminoacidi, precursori dell’aroma degli esteri fermentativi.

    La presenza dell’ergosterolo costituisce un ulteriore valore aggiunto, poiché questo lipide è necessario ai lieviti per proteggere la loro membrana e assicurare la capacità di assorbire gli aminoacidi per la sintesi di esteri.

    Natuferm® Fruity è una selezione di lieviti autolisati, scelti per loro ricchezza in aminoacidi, precursori dell’aroma degli esteri fermentativi. La presenza dell’ergosterolo costituisce un ulteriore valore aggiunto, poiché questo lipide è necessario ai lieviti per proteggere la loro membrana e assicurare la capacità di assorbire gli aminoacidi per la sintesi di esteri.

    DOSE E INDICAZIONI PER L’USO
    ● 20-40 g/hL
    ● Da aggiungere all’inizio della fermentazione alcolica, contemporaneamente
    all’inoculo dei lieviti
    ● Preparare una sospensione di Natuferm Fruity in acqua o mosto, in una
    proporzione 1:10 in peso.

    Leggi tutto
    Confronta
  • Extraferm

    Agente detossificante per mosto e vino a base di scorze di lievito inodori ad elevata capacità adsorbente.

    Extraferm® consente di ridurre sensibilmente nel mosto e nel vino i composti tossici per il lievito (acidi grassi, pesticidi …) e per l’essere umano (ocratossina A…). Adsorbe anche altri contaminanti del vino (anisoli, TCA, TBA, PCA, TeCA…). I ceppi di lievito utilizzati per Extraferm® hanno una capacità di rilascio di mannoproteine superiore e non cedono alcun odore (di lievito) al vino, anche quando il prodotto è utilizzato a dosaggi elevati.

    Extraferm® – Scheda di Prodotto (IT)

    Leggi tutto
    Confronta
  • Maxaferm

    Bioregolatore di fermentazione. Attivante di fermentazione e nutrimento completo per lieviti

    I problemi che insorgono al termine delle fermentazioni (rallentamento o arresto) sono dovuti ad una diminuzione della vitalità del lievito che può essere causata da diversi fattori:

    • Carenza nutrizionale (tiamina, azoto assimilabile),
    • Scarsa permeabilità della membrana del lievito (dipendente dal basso contenuto in steroli e in acidi grassi a lunga catena),
    • Presenza di inibitori (tracce di antiparassitari, alcool, acidi grassi C8-C12),
    • Sbalzi termici.

    La molteplicità di questi fattori rende difficile prevedere gli esiti di fermentazione. Maxaferm®, attivante basato su lievito inattivato, tiamina e sali di ammonio, rappresenta una soluzione preventiva globale:

    • La tiamina ed i sali di ammonio attivano la crescita ed il metabolismo del lievito,
    • Le scorze di lievito sono una fonte di azoto assimilabile (amminoacidi), di steroli e di acidi grassi a lunga catena. Rinforzano il lievito al termine della fermentazione e svolgono un ruolo protettivo fissando gli acidi grassi C8- C12.

    Maxaferm® – Scheda di Prodotto (IT)

    Leggi tutto
    Confronta
  • Natuferm Pure

    Sostanza nutriente per i lieviti composta al 100% da lieviti inattivati,, ricca in azoto organico e in microelementi.

    Natuferm è una sostanza nutriente per lieviti, specifica per la prima fase della fermentazione alcoolica. La sua grande ricchezza in oligoelementi e in azoto sottoforma di amminoacidi direttamente assimilabili favorisce una popolazione di lieviti sani. Con una buona gestione delle condizioni di fermentazione (torbidità e temperatura), Natuferm permette un aumento della produzione di esteri aromatici fermentativi. Natuferm è un preciso strumento di controllo delle fermentazioni in funzione delle necessità e degli obiettivi di ogni partita vinificata e di ogni annata. Con Natuferm l’enologo potrà, all’inizio della fermentazione, aggiungere azoto organico sottoforma di amminoacidi liberi e peptidici, tiamina secondo necessità e dopo 2 o 3 giorni, se occorre, completare la nutrizione azotata con sali d’ammonio.

    Natuferm è facilmente disperdibile in acqua o in mosto. Questa proprietà unica rende il suo uso estremamente semplice. La sua composizione favorisce l’efficacia di fermentazione e contribuisce attivamente all’ottenimento di vini con eccellente qualità aromatica ed analitica.

    Natuferm® – Scheda di Prodotto (IT)

    Leggi tutto
    Confronta
  • OE Starter + Attivante di fermentazione

    Attivante di fermentazione ricco in steroli, acidi grassi, glutatione e mannoproteine
    Composizione
    OE Starter + è un attivante di fermentazione ricco in acidi grassi, steroli amminoacidi, glutatione e mannoproteine, a base di lievito inattivato (scorze di lievito) e mannoproteine solubili.
    Caratteristiche
    La sua formulazione lo rende particolarmente indicato nella fermentazione di mosti da uve a bacca bianca, dove abbina l’efficacia nutrizionale per il lievito alle proprietà antiossidanti del glutatione. La presenza di mannoproteine solubili contribuisce ad aumentare il volume dei vini fermentati con l’impiego di OE Starter +.
    Queste sue caratteristiche consentono di produrre vini bianchi in cui sia particolarmente accentuata la nota fruttata, ma dove si ricerchi anche una ottima struttura (grasso) gustativa.
    Il glutatione presente è in concentrazione del 2.5 %.
    Le mannoproteine sono presenti in una frazione del 10 %
    Le sue proprietà antiossidanti lo rendono uno strumento particolarmente efficace nella produzione di vini bianchi fermentati in “riduzione”, dove però si voglia anche migliorare il lato gustativo.
    In vitigni neutri contribuisce, con fermentazioni a basse temperatura e impiego di antiossidanti naturali come i tannini ellagici, a preservare gli aromi fermentativi più a lungo, mantenendo un più alto valore della solforosa libera e una maggiore freschezza dei vini.
    Nella fermentazione è utile impiegare azoto ammoniacale dopo lo svolgimento di un paio di gradi alcool.
    Dosi e modalità di impiego
    10/20 g/hl all’ avvio della fermentazione.
    Confezioni e conservazione
    Sacchi da 1 Kg.
    Nella sua confezione integra OE Starter+ si mantiene per 24 mesi.
    Conservare in luogo fresco e asciutto.

    Leggi tutto
    Confronta
  • OE Starter – Attivante di fermentazione

    Attivante di fermentazione ricco in steroli, acidi grassi e azoto amminoacidico
    Composizione
    OE Starter è un attivante di fermentazione ricco in acidi grassi, steroli e amminoacidi, a base di lievito inattivato (scorze di lievito) espressamente selezionato per queste caratteristiche.
    Caratteristiche
    La sua formulazione di lievito inattivo (scorze di lievito) particolarmente selezionato, e di pareti cellulari fornisce azoto totalmente assimilabile sotto forma aminoacidica, oltre a steroli e acidi grassi.
    Indicato nelle primissime fasi delle fermentazioni di uve bianche e rosse.
    Negli arresti di fermentazione previo travaso del mosto da riavviare, si può aggiungere nel pied de cuve, immettendo 10/15 g/hl riferito alla quantità totale di mosto da fermentare, oppure aggiunto nella massa in rimontaggio prima dell’ inoculo del pied de cuve sempre al solito dosaggio.
    In caso di rallentamento della fermentazione, si ottengono buoni risultati anche alternando OE Starter con il OE Nutri F, avendo nelle formulazioni forme di azoto totalmente diverse (ammoniacale).
    OE Starter può essere utilizzato anche per gli avvii della FML, sia nel pied de cuve che nella massa da fermentare.
    Dosi e modalità di impiego
    10-20 g/hl in fermentazione (10g/hl di prodotto = 8,5 mg/l di N totale);
    40-50 g/hl negli arresti di fermentazione;
    10 g/hl nella fermentazione malo lattica.
    Confezioni e conservazione
    Pacchi da 25 Kg, 5 Kg 5 e da 1 Kg.
    Nella sua confezione integra OE Starter si mantiene per 24 mesi.
    Conservare in luogo fresco e asciutto.

    Leggi tutto
    Confronta
  • OE Starter B – Attivante di fermentazione

    Attivante di fermentazione ricco in steroli, acidi grassi, glutatione
    Composizione
    OE starter B è un attivante di fermentazione ricco in acidi grassi, steroli amminoacidi, e glutatione, a base di lievito inattivato (scorze di lievito) espressamente selezionato per queste caratteristiche.
    Caratteristiche
    La sua formulazione lo rende particolarmente indicato nella fermentazione di mosti da uve a bacca bianca, dove abbina l’efficacia nutrizionale per il lievito alle proprietà antiossidanti del glutatione Queste sue caratteristiche consentono di produrre vini bianchi in cui sia particolarmente accentuata la nota fruttata.
    Il glutatione è presente ad una concentrazione di 2.78 %.
    Le sue proprietà antiossidanti lo rendono uno strumento particolarmente efficace nella produzione di vini bianchi fermentati in “riduzione”.
    In vitigni neutri contribuisce, con fermentazioni a basse temperatura e impiego di antiossidanti naturali come i tannini ellagici, a preservare gli aromi fermentativi più a lungo, mantenendo un più alto valore della solforosa libera e una maggiore freschezza dei vini.
    Nella fermentazione è utile impiegare azoto ammoniacale dopo lo svolgimento di un paio di gradi alcool.
    Dosi e modalità di impiego
    10/20 g/hl all’avvio della fermentazione.
    Confezioni e conservazione
    Sacchi da da 5 Kg e da 1 Kg.
    Nella sua confezione integra OE Starter B si mantiene per 24 mesi.
    Conservare in luogo fresco e asciutto.

    Leggi tutto
    Confronta
  • OE Nutri F – Attivante di fermentazione

    Composizione
    OE Nutri F è un attivante di fermentazione che fornisce al lievito azoto in forma prontamente assimilabile, per supportare l’attività fermentativa del lievito.
    I polisaccaridi presenti (cellulosa) offrono un supporto fisico per una migliore dispersione delle cellule nella massa del mosto in fermentazione.
    Caratteristiche
    OE Nutri F con la sua formulazione è il classico attivante di fermentazione da usare nelle fasi intermedie della fermentazione, dopo lo svolgimento dei primi tre gradi di alcol.
    Fornendo azoto prontamente assimilabile sostiene il lievito durante la fermentazione, contribuendo a ridurre notevolmente i rischi di una fermentazione stentata.
    Per aumentare la funzionalità di questo attivante è consigliabile impiegare un attivante complesso, come OE Starter, all’avvio della fermentazione.
    Dosi e modalità di impiego
    15-30 g/hl in fermentazione;
    20 g/hl negli arresti di fermentazione, dopo aver aggiunto lievito inattivo (scorze).
    Confezione e conservazione
    Sacchi da 20 Kg , 5 Kg e da 2 Kg.
    Nella sua confezione integra OE Nutri F si mantiene per 36 mesi.
    Conservare in luogo fresco e asciutto.

    Leggi tutto
    Confronta
  • OE Nutri bio – Attivante di fermentazione

    Composizione
    OE Nutri bio è un attivante di fermentazione che fornisce al lievito azoto in forma prontamente
    assimilabile e fattori di sopravvivenza derivati dal lievito inattivato.
    Caratteristiche
    OE Nutri bio, è un prodotto a base di sali azotati (fosfato) e lievito inattivato; abbina i vantaggi dell’azoto prontamente assimilabile (rapido avvio della fermentazione) a quelli del lievito inattivato (fattori di sopravvivenza e maggiore resistenza nelle situazioni di stress); data la sua particolare composizione si può impiegare sia all’avvio della fermentazione che nelle fasi successive; è sempre meglio effettuare (compatibilmente con il volume del mosto in fermentazione) due-tre aggiunte: una all’avvio, una dopo tre  gradi alcool e una dopo 24 ore dalla seconda.
    Dosi e modalità di impiego
    15-20 g/hl in fermentazione;
    20 g/hl negli arresti di fermentazione, dopo travaso e solfitazione.
    Confezione e conservazione
    Sacchi da 25 Kg e da 2 Kg.
    Nella sua confezione integra OE Nutri bio si mantiene per 36 mesi.
    Conservare in luogo fresco e asciutto.

    Leggi tutto
    Confronta

Visualizzazione di tutti i 10 risultati